Seminari a Salus Space

La primavera attiva le proposte di Salus Space a tutte le cittadine e i cittadini!

Al via un ciclo di incontri, realizzati nell’ambito del progetto Savena Insieme, che ha come obiettivo quello di creare legami e relazioni di comunità e al contempo far conoscere al quartiere Savena, e non solo, Salus Space.

La proposta prevede un approfondimento sui temi dell’agricoltura sociale (10 marzo 2022) , del welfare culturale e innovazione sociale (16 marzo) e dei modelli di convivenza (31 marzo).

 

L’agricoltura sociale a Bologna – Modelli e pratiche di welfare a contatto con la natura

Giovedì 10 marzo 2022 – ore 10.00-13.00, Salus Space – Via Malvezza 2/2, Bologna

In un clima di generale ridefinizione dei modelli di welfare, l’agricoltura sociale rappresenta un’importante prospettiva legata alla multifunzionalità agricolo-sociale e alla sostenibilità, finalizzata alla promozione di azioni di inclusione sociale e lavorativa, di servizi utili per la vita quotidiana, ma anche di attività educative e ricreative o che affiancano le terapie.

L’iniziativa “L’agricoltura sociale a Bologna. Modelli e pratiche di welfare a contatto con la natura”, vuole essere un momento di dialogo attorno a questi temi, a partire innanzitutto dalle pratiche messe in campo da alcuni protagonisti del panorama locale.

Interverranno: Costantina Righetto, Teresa Schipani, Benedetto Liguerri, Stefano Ramazza, Elena Legnani, Mirco Alboresi e rappresentanti di Fattoria Urbana Pilastro, CopAPS e Coop Agriverde. Modera Stefano Spillare.
Il programma

Per iscrizione: https://forms.office.com/r/7dMDmakrVF

Il seminario è promosso da DAMSLab del Dipartimento delle Arti, Università di Bologna e ARS, in collaborazione con IRS, nell’ambito del progetto Savena Insieme

 

Welfare culturale e innovazione sociale – Sguardi ed esperienze a confronto

Mercoledì 16 marzo 2022 – 17.30, Salus Space – Via Malvezza 2/2, Bologna

l tema del Welfare culturale è oggi al centro di un importante dibattito che pone in evidenza il ruolo della cultura nella produzione di cambiamento sociale e nella generazione di cittadinanza, nonché l’idea di un modello integrato di promozione di benessere. Una tale prospettiva sollecita la riflessione su come favorire l’accesso e la distribuzione delle opportunità culturali e su quali pratiche sono in grado di incidere in chiave trasformativa sul piano degli immaginari sociali.

L’iniziativa “Welfare culturale e innovazione sociale. Sguardi ed esperienze a confronto” vuole essere un momento di dialogo attorno a questi temi, a partire dalle pratiche creative e culturali messe in campo da alcuni protagonisti del panorama locale.

Interverranno: Elena Di Gioia, Veronica Ceruti, Pietro Floridia, Silvia Spadoni, Emilio Varrà, Daniele Del Pozzo. Modera Giulia Allegrini.
Il programma

Per iscrizione: https://forms.office.com/r/8hAupeSQZR

Il seminario è promosso da DAMSLab del Dipartimento delle Arti, Università di Bologna e ARS, in collaborazione con IRS e Cantieri Meticci, nell’ambito del progetto Savena Insieme

 

Modelli di convivenza e partecipazione – tra comunità e condominio. Quale equilibrio?

Giovedì 31 marzo 2022 – ore 17, Salus Space – Via Malvezza 2/2, Bologna

Il seminario intende aprire una riflessione sui modelli di convivenza e partecipazione, a partire dalla presentazione di alcune esperienze che nel corso degli ultimi anni sono state sperimentate e che si stanno consolidando sul territorio bolognese, ma non solo. Un incontro per dialogare su questi temi, con attenzione agli elementi che possono ostacolare o favorire il successo delle esperienze di convivenza collaborativa.

Per iscrizione: https://forms.office.com/r/LVuVkpJH1m

Il seminario è promosso da DAMSLab del Dipartimento delle Arti, Università di Bologna e ARS, in collaborazione con IRS, nell’ambito del progetto Savena Insieme


Coltiviamo la canapa

canapa
Vi aspettiamo sabato 26 febbraio, dalle 10 alle 11.30,  a Salus Space per un corso di formazione dedicato alla coltura della canapa, a cura di Aquaponic Design.
E’ un evento gratuito, organizzato in collaborazione con @saluspace.eu @eufoode e tenuto da @il_giardiniere_errante
I posti sono limitati e per iscrivervi potrete contattarci in direct, su WhatsApp (3466215335) o alla nostra email info@aquaponicdesign.it.
Continueremo a parlare di #urbanfarming attraverso una pianta dai mille usi!

Laboratorio gratuito di acquaponica domestica

Un nuovo appuntamento a Salus Space dedicato all’agricoltura innovativa. Questa volta, con Aquaponic Design, parleremo di come realizzare un impianto di acquaponica domestico. Il laboratorio è aperto a tutti, si terrà sabato 19 febbraio 2022 dalle 10 alle 11.30  in via Malvezza 2/2.

Ecco cosa scrivono i nostri aquaponici partner a proposito di questa tecnica:

Chi non ha a disposizione un pezzetto di terra, compra vasi e grossi sacchi di terriccio per abbellire il suo balcone, ma c’è anche chi compra semi, chi vanga, munito di stivali e guanti, per rendere il suo giardino una piccola piccola oasi in mezzo alla città. E poi c’è chi compra un pesce rosso. Sì, avete capito bene, un bellissimo pesce rosso!

Cosa c’entrano i pesci rossi con l’orticoltura o con il giardinaggio? La risposta è l’acquaponica, una tecnica di coltivazione altamente produttiva e a basso impatto ambientale. Si tratta di un innovativo sistema di coltivazione fuori suolo che coniuga la produzione di ortaggi all’allevamento di pesci, commestibili o ornamentali.

Qui l’articolo  https://www.aquaponicdesign.it/come-costruire-un-impianto-acquaponico/

 


Come coltivare microgreens

microgreens

Un nuovo appuntamento a Salus Space dedicato all’agricoltura innovativa, in questo caso al microgreen!
Il laboratorio si tiene sabato 5 febbraio, dalle 9.30 alle 11, è aperto a grandi e piccoli, gratuito, e basta mostrare il green pass. Naturalmente in via Malvezza 2/2, a cura di Aquaponic Design, partner dell’Ats.

per sapere qu


Agricoltura urbana e green design

Martedì 7 dicembre il corso gratuito di biolaghi e biopiscine, in edizione serale con aperitivo siriano, a cura di Aquaponic Design.
Alle 18 si comincia parlando di innofarming, un progetto per promuovere innovazione, formazione e consapevolezza sulla sostenibilità in agricoltura urbana (Università di Bologna). Poi la parte dedicata a come si progettano, realizzano e gestiscono biolaghi e biopiscine.
In chiusura, alle 20,30, aperitivo offerto con bevande e stuzzichini.
Posti limitati, prenotazioni a questo link 👉 https://bit.ly/Biolaghiebiopiscine

Laboratorio di acquaponica

Sabato 16 ottobre, dalle 10 alle 12, al centro studi di Salus Space di terrà la seconda edizione del mini corso gratuito di acquaponica domestica, curato da Aquaponic Design, partner dell’Ats che gestisce lo spazio di via Malvezza.

Il programma prevede la presentazione di WeWorld Onlus e dei progetti in Kenia, quella del progetto green che vede al centro proprio Salus e infine il vero e proprio corso di formazione e laboratorio pratico.

È necessario prenotarsi scrivendo alla email: info@aquaponicdesign.it.

Il secondo laboratorio gratuito di aquaponica

Sabato prossimo, 16 ottobre, dalle 10 alle 12, al centro studi di Salus Space di terrà per la seconda edizione del mini corso gratuito di acquaponica domestica, curato da Aquaponic Design, partner dell’Ats che gestisce lo spazio di via Malvezza.
Il programma prevede la presentazione di WeWorld Onlus e dei progetti in Kenia, quella del progetto green che vede al centro proprio Salus e infine il vero e proprio corso di formazione e laboratorio pratico.

È necessario prenotarsi scrivendo alla email: info@aquaponicdesign.it.

Agricoltura urbana: a Salus Space si sperimenta

insalata_fuori_terra

Salus Space è uno dei luoghi in cui si realizza il progetto FoodE, che coinvolge l’Università di Bologna (Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie e Alimentari).

In particolare nell’area di via Malvezza il progetto si sviluppa su tre elementi:

  • la costruzione di un giardino sul tetto (sulla terrazza di 90 metri quadri di Forum, il centro studi).
    Utilizzando strutture modulari riciclate, che erano state utilizzate all’interno dell’Aula Magna dell’Alma Mater a Santa Lucia, verrà creata una copertura chiusa all’interno della quale si avvieranno coltivazioni fuori suolo);
  • due container marittimi di dodici metri di lunghezza l’uno destinati alla coltivazione di ortaggi (frutti e erbe aromatiche) e funghi (cardoncello, pleurotus). Al loro interno l’illuminazione sarà assicurata da luci led per garantire la produzione per tutto l’anno. I containers saranno posizionati nell’area ortiva di Salus Space, a lato del centro studi;
  • attività di formazione ed eventi legati al tema dell’agricoltura urbana nelle sue forme più innovative, per trasformare Salus Space in un vero e proprio hub delle colture fuori suolo.

La comunità di Salus Space sarà coinvolta della progettazione.

L’obiettivo del progetto FoodE è quello di favorire la creazione di sistemi alimentari urbani partecipati, riunendo iniziative locali da tutta Europa e co-sviluppando e diffondendo una serie di strumenti – in collaborazione con il mondo accademico, i cittadini e le start-up del sistema alimentare – per garantire l’applicazione delle conoscenze intersettoriali più aggiornate.
La sfida principale è quindi quella di aggregare i modelli più sostenibili di sistemi alimentari nel contesto città-regione (City-Region Food Systems o CRFS) e consentire la co-progettazione di esperienze pilota innovative, promuovendo la salute e il benessere dei cittadini europei.

Il progetto è stato lanciato nel 2020 e durerà per 4 anni. Il consorzio coinvolge 24 partner di 8 paesi europei (Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Romania, Slovenia e Spagna).

All’interno di FoodE è stato sviluppato un questionario sull’agricoltura urbana e sull’uso delle app per l’acquisto di cibo, il cui obiettivo è capire sia quali siano i fattori che motivano e ostacolano l’acquisto di prodotti agroalimentari a livello urbano e quali caratteristiche deve avere un’app che mette in contatto i consumatori con iniziative di agricoltura urbana. 

Potete collaborare rispondendo alle domande, non ci vogliono più di 10 minuti:

https://unibodipsa.eu.qualtrics.com/jfe/form/SV_8IWKbtBu6a7ioiG


La sostenibilità in agricoltura urbana

Martedì 29 giugno alle 18 si svolgerà a Salus Space la presentazione del progetto FoodE – La sostenibilità in agricoltura urbana coordinato da Inti Bertocchi del Comune di Bologna.
L’appuntamento è aperto a tutti.

Verranno presentati i progetti su Salus Space nella challenge universitaria UrbanFarm21 in relazione poi alle finalità delle azioni pilota di FoodE.

In particolare, durante la serata si parlerà:
  • del futuro del sistema alimentare dell’Unione Europea insieme a Antonella Samoggia (Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-alimentari, Università di Bologna)
  • di agricoltura urbana in Europa e in FoodE insieme a Francesco Orsini e a Giuseppina Pennisi (Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-alimentari, Università di Bologna)
  • delle azioni pilota su Salus Space nella rete europea dei sistemi agricoli urbani e regionali con Francesco Lombardo e Luca Settanni di Aquaponic Design
  • di innovazione tecnologica nell’agricoltura urbana insieme a Giovanni Bazzocchi e a Francesca Monticone del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agro-alimentari dell’Università di Bologna.